Anche Direcas alla BTE di Bagheria con uno stand l'8 novembre

Anche Direcas alla BTE di Bagheria con uno stand l'8 novembre

attualita
Typography

Sarà Bagheria con le sue ville la location principale della Borsa internazionale del Turismo extra alberghiero che si svolgerà dal 7 all’11 novembre.

Giunta alla quarta edizione, la BTE si conferma quale appuntamento dedicato agli incontri B2B tra buyers internazionali, interessati ad acquistare il prodotto Sicilia ed a promuovere nei propri mercati di riferimento formule ricettive complementari a quelle alberghiere. L'appuntamento è organizzato da Confesercenti Sicilia con la collaborazione dell’assessorato regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, dall’assessorato regionale del Territorio e dell’Ambiente e dal Comune di Bagheria. Tra gli sponsor dell'edizione di quest'anno c'è DIRECAS, azienda leader in Sicilia nel settore dei software e sistemi gestionale legati ai registratori di cassa telematici e fattura elettronica.

Si parte il 7 novembre dalla Sala Borremans di Palazzo Butera di Bagheria con il convegno inaugurale durante il quale verrà presentato lo studio dell' Osservatorio sul turismo delle economie delle Isole per monitorare in maniera comparativa l’andamento del settore. Sempre a Bagheria ma a Villa Palagonia, il 7 sera si svolgerà la cena di rappresentanza curata dallo Chef Tony Lo Coco, alla presenza dei buyer e di giornalisti della stampa specializzata ed internazionale, per mostrare le eccellenze enogastronomiche siciliane. L’8 novembre a Villa Cattolica si svolgeranno, invece, i focus tematici e le attività della Borsa vera e propria con gli incontri b2b tra titolari delle strutture extralberghiere provenienti da tutta l’Isola e i 21 Bayer selezionati, provenienti quest’anno da 14 diversi Paesi del mondo: Danimarca, Bulgaria, Ungheria, Italia, Polonia, Romania, Repubblica Ceca, Slovacchia, Paesi Bassi, Giappone, Svizzera, Portogallo, Regno Unito, Canada.

DIRECAS, azienda innovativa da sempre connessa con il tessuto economico e sociale in cui opera, sarà presente con uno stand nella giornata dell'8 novembre a Villa Cattolica dalle 9,30 alle 19,00, per presentare la gamma di prodotti offerti e spiegare le importanti novità di legge riguardanti le normative sui registratori di cassa telematici che saranno in vigore per tutti i commercianti dall'1 gennaio 2020. A partire da questa data infatti, i corrispettivi giornalieri ai fini iva, dovranno essere memorizzati e trasmessi telematicamente all'Agenzia delle Entrate.

La prima fase dell’obbligo dei corrispettivi telematici è già in vigore dal primo luglio 2019 per i contribuenti con volume d’affari superiore a 400mila euro. A partire dal primo gennaio 2020, l’obbligo sarà esteso a tutti i commercianti compreso le strutture ricettive. La DIRECAS offre consulenza a tutti i commercianti che in questa fase devono prepararsi a farsi trovare pronti a partire dal 1 gennaio 2020.

La Ricerca di nuove soluzioni, tecnologicamente innovative, qualitativamente eccellenti, nel settore della gestione del denaro, dei registratori di cassa telematici, dei palmari touch screen per le comande con addebito in camera, sono uno dei cardini base della DIRECAS, che punta ad essere un partener solido ed affidabile per il cliente ormai da 40anni.

Questa costante ricerca ha portato la DIRECAS, supportata in questo dalla fiducia sempre crescente dei clienti, a studiare e realizzare dei programmi e APP Android e IOS specifici per l’esigenza di ogni tipologia di clienti, dalla ristorazione al retail al mondo dell'hospitality per il controllo capillare della movimentazione del denaro, oltre alla gestione della fidelizzazione dei clienti.

*articolo sponsorizzato

74685204 2388634574799089 1158253904073326592 n