Deplorevole l'asssenza di sindaco e assessore alla Mostra su Moana Pozzi- di Piero Montana

cultura
Typography

Grande esposizione mediatica della mia mostra “ Moana toujours”. Sinceramente sconcertante, deplorevole l’assenza istituzionale all’evento del Sindaco Patrizio Cinque e dell’assessore alla Cultura Romina Aiello.

La mia mostra “ Moana toujours” ha avuto una grande esposizione mediatica, uscendo con richiamo in prima pagina sul Corriere della Sera, e poi su giornali, quali Il Giornale di Sicilia e La Sicilia di Catania, mentre on line ha veramente trionfato con intere pagine sui principali siti regionali e nazionali, che qui di seguito elenchiamo: Fidelityhouse.eu, La stampa.it, M.dasgospia.com, Tgcom24mediaset.it, Joutube.com, Si 24.it, Corriere.it, Palermomeridioneswes.it, Bagherianews, Cinemaitaliano.info, Daysicilia.com, ComunediBagheria.Pa.it, Balarm.it, guidasicilia.it, Il Gazzettino di Sicilia.it, Ansa.it
A un evento così significativo, che ha calamitato l'attenzione della stampa nazionale, l'assenza istituzionale all’inaugurazione della mostra è stata dunque molto deplorevole. E' qui che il partito del cambiamento a Bagheria si rileva peggio dei peggiori regimi democristiani, di cui l'assessore alla cultura Romina Aiello ed lo stesso sindaco Patrizio Cinque sembrano mutuare ancora la censoria morale, in ossequio alla Chiesa.
Dato l'enorme successo per i numerosissimi consensi ricevuti ritengo opportuno lanciare una nuova sfida, un " nuovo oltraggio al pudore", ritentando al più presto l'operazione sul manifesto pornografico, proponendo un'altra mostra dal titolo "Moana e le altre", dove protagoniste dei film hard di cui esporrò i manifesti saranno questa volta le maggiori pornostar degli anni 80-90.

Piero Montana