Casteldaccia: Cinque candidati in corsa per la poltrona di primo cittadino- di Lorenzo Gargano

Politica
Typography

Manca poco più di una settimana alle prossime amministrative di Casteldaccia per eleggere il nuovo sindaco e il consiglio comunale, nella finestra elettorale del 10 giugno 2018.

In campo vi sono 5 candidature per la poltrona di primo cittadino e altrettante liste a sostegno di ognuno dei candidati, con 16 componenti per ciascuna.

La competizione si preannuncia serrata e dall'esito incerto, per l'eterogeneità del ventaglio di candidati a sindaco e al consiglio comunale.

I candidati a sindaco sono: Giuseppe Clemente per il Movimento 5 Stelle,  Giovanni Di Giacinto lista Giovanni Di Giacinto sindaco più di prima,  Carmelo Frascati lista Evoluzione 4.0, Giuseppe Guttilla Lista Civica Officina Cambiamenti e Maurizio Nasca con Rinasca Casteldaccia

Diventerà sindaco il candidato che al primo turno avrà ottenuto il maggior numero di voti, non essendo previsto alcun ballottaggio. La soglia di voti necessaria per essere eletti sindaco si aggira intorno alle 2.000 preferenze, una cifra relativamente bassa che tiene conto dell'alto numero di candidati e del fatto che tutti hanno delle carte da giocarsi nelle urne il prossimo 10 giugno. 

La campagna elettorale è entrata nella sua fase culminante, con i candidati che si lanciano reciprocamente strali di polemica e accuse. I comizi e i dibattiti hanno visto una discreata partecipazione cittadina e l'alto numero di candidati lascia sperare in una buona percentuale di affluenza ai seggi. 

Casteldaccia è un Comune in dissesto finanziario che sta attraversando un momento storico particolarmente difficile, queste elezioni rappresentano quindi per l'opinione pubblica un nuovo inizio da cui ripartire.

Le proposte politiche sono variegate, in campo ci sono: Giovanni Di Giacinto già 2 volte sindaco e parlamentare regionale uscente, che da vecchio leone dell'agone politico punta tutto sull'esperienza e la conoscenza del territorio. Maurizio Nasca, giovane dal sorriso pulito e dal volto da bravo ragazzo, punta al contrario sulla forza dell'entusiasmo e sulla voglia di cambiamento dei giovani. Giuseppe Clemente è il candidato del Movimento 5 Stelle, che punta come sempre sull'irreprensibilità morale dei candidati. Carmelo Frascati, dinamico imprenditore vuole portare attraverso idee innovative basate sui modelli aziendali una ventata di modernità nelle istituzioni comunali. Ultimo ma non per importanza Giuseppe Guttilla. che con un progetto politico dalla forte impronta civica e attenta ai problemi del sociale, è alla guida di una lista composta soprattutto da giovani alla prima esperienza in politica, provenienti dal mondo della scuola, delle professioni e dell'impresa. 

Bisognerà aspettare l'11 giugno per sapere a chi e a quale maggioranza i casteldaccesi avranno deciso di affidare il timone del Comune per i prossimi 5 anni, in un momento cruciale della storia di questa comunità.

Lorenzo Gargano

Foto in alto da sx i candidati a sindaco in ordine alfabetico: Clemente, Di Giacinto, Frascati, Guttilla, Nasca