La Regione nomina un commissario ad acta per l'approvazione dei bilanci a Bagheria

Politica
Typography

E' stato pubblicato oggi, 10 agoto 2017, il decreto dell'assessore regionale alle Autonomie Locali On. Luisa Lantieri,  che nomina un Commissario ad acta per l'approvazione dei bilanci mancanti nel Comune di Bagheria. Il Comune di Bagheria non ha ancora provveduto all'approvazione dei bilanci di previsione 2015, 2016 e 2017 e il bilancio pluriennale 2017/2019.

Il commissario è stato individuato nella persona del Dott. Francesco Riela, funzionario regionale dell'assessorato Autonomie Locali presso il servizio " Coordinamento attività di vigilanza e controllo sulle autonomie locali" - Ufficio Ispettivo". L'incarico ha una durata di 90 giorni.

Il Commissario, recita il decreto regionale, -"verificherà, mediante interlocuzioni scritte con i funzionari comunali, se siano stati o meno predisposti gli schemi di bilancio di previsione per ognuno degli esercizi finanziari degli anni 2015, 2016, 2017, nonchè degli atti propedeutici e/o connessi prescritti dalle vigenti disposizioni in materia(...). Qualora questi schemi non siano stati predisposti, il commissario accerterà i motivi che non hanno consentito tale adempimento e darà corso a specifica attività d'impulso in merito"

"Il Commissario, provvederà a diffidare (ove occorra) i sindaci a convocare la giunta per gli adempimenti di competenza di tale organo, con avvertenza che in caso di mancato adempimento, provvederà in via sostitutiva all'adozione o approvazione degli atti omessi di loro pertinenza":

Qualora gli schemi di bilancio fossero privi del parere dell'organo di revisione contabile, il commissario avvierà una specifica attività sollecitatoria. 

Dopo aver acquisito il parere il commissario provvederà alla convocazione del consiglio comunale e ad assegnare un massimo di 30 giorni dalla prima adunanza, entro il quale il consiglio dovrà provvedere alla deliberazione dei documenti finanziari suddetti. 

In caso di infruttuosa decorrenza del termine assegnato al consiglio comunale, il Commissario provvederà ad approvare i bilanci di previsione in sostituzione del consiglio inadempiente, dandone immediata comunicazione all'assessorato regionale autonomie locali.

L'infruttuosa decorrenza del termine assegnato comporterà inoltre l'avvio delle procedure sanzionatorie, con la sospensione del consiglio comunale ed il sussessivo  scioglimento.